98 Secrets D'Une Victoire FRENCH HDTV 720p 2018 | Regarder | Adobe Photoshop CC 2015 (20150529 r 89) (32+64Bit) + Crack

Remote Control

Film 2013 | Drammatico

Anno2013
GenereDrammatico
ProduzioneMongolia, Germania
Regia diByamba Sakhya
TagDa vedere 2013
MYmonetro Valutazione: 3,50 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Regia di Byamba Sakhya. Un film Da vedere 2013 Genere Drammatico - Mongolia, Germania, 2013, Valutazione: 3,50 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi Remote Control tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
Critica
Cinema
Trailer
Un piccolo gioiello grezzo, esordio nel lungometraggio narrativo del documentarista Byamba Sakhya.
Recensione di Paolo Bertolin
Recensione di Paolo Bertolin

Ogni giorno Tsong lascia il suo villaggio per andare a vendere latte in città. La vita di questo adolescente più maturo della sua età non è facile: il padre è perennemente ubriaco e la matrigna ha abbandonato Tsong e il fratello minore al proprio destino. Tsong lavora duramente per pagare gli studi del fratello e sogna il giovane monaco buddhista di un racconto locale e ne disegna le avventure paracadutistiche sulle pagine di un quaderno. Quando è in città, trova sollievo salendo sul tetto di un edificio, da dove spia con un binocolo le vite dei dirimpettai. È così che s'invaghisce di Anu, una donna che sta attraversano un momento difficile nella relazione con il suo compagno. Tsong sogna di lei come se fosse un'antica principessa e riesce ad intromettersi nella sua vita grazie ad un telecomando...
È sempre un momento di piacevole rivelazione quando ad un festival si scopre un'opera da un paese di cui di rado vediamo immagini filmate. È un piacere ancor più rincuorante quando in queste opere di paesi in cui si produce poco cinema - perché fare cinema laggiù è ancor più arduo di quanto già non lo sia in genere - si ritrova una freschezza, un'ingenuità e una sincerità da albori del cinema, da scoperta di una magica macchina di racconto che tramuta l'immaginario in realtà da condividere. E tutto ciò è quel che rende Remote Control un piccolo gioiello grezzo, in cui s'intravvede un vero desiderio di raccontare e condividere storie e sogni. Il regista Byamba Sakhya esordisce qui nel lungometraggio narrativo (alla tenera età di cinquant'anni), dopo aver realizzato alcuni documentari, come regista o direttore della fotografia. Il suo è un film fragile e giovanile, commentato da musiche un po' alla Joe Hisaishi che altrove parrebbero stucchevoli, ma che calzano invece alla perfezione per la storia di Tsong.
Remote Control non è però un esordio acerbo; vi sono soluzioni formali e di racconto di notevole finezza. L'utilizzo dei disegni di Tsong e del bellissimo quadro che scatena la crisi di Anu integrano l'apparato visivo del film di una dimensione metaforica e astratta che rima con le apparizioni del piccolo monaco. Ovviamente, poi, il telecomando che permette d'attraversare lo spazio che divide Tsong dagli appartamenti di fronte e che pare offrirgli un inusitato potere di controllo è un'altra notevole soluzione formale e di significato. Anche perché conduce infine Tsong ad una doppia maturazione, facendosi strumento del suo scacco e della sua redenzione.
Capovolgendo un noto aforisma, Remote Control sarà forse un piccolo passo per il cinema mondiale, ma è pure un grande passo per il cinema della Mongolia. Questo basta a rendercelo memorabile.

Sei d'accordo con Paolo Bertolin?
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati