The Purge Season 1 Episode 10 s01e10 | Final Space HDTV | All Through the House (2015) DVDRip Full English Movie Watch Online Watch All Through the House (2015) DVDRip Full English Movie & Download Free. English Movie All Through the House (2015) DVDRip Full Cast and Crew Details. Film Name :- All Through the House (2015) DVDRip Film Directed By :- Todd Nunes Film Written by -- Todd Nunes Starring of the Film :- Ashley Mary Nunes, Jessica Cameron, Melynda Kiring Genres -: Horror Origin Country -- USA Film ...

Biancaneve e il cacciatore

Film 2012 | Avventura +13 127 min.

Titolo originaleSnow White and the Huntsman
Anno2012
GenereAvventura
ProduzioneUSA
Durata127 minuti
Regia diRupert Sanders
AttoriKristen Stewart, Charlize Theron, Chris Hemsworth, Sam Claflin, Ian McShane Bob Hoskins, Ray Winstone, Nick Frost, Toby Jones, Eddie Marsan, Stephen Graham, Lily Cole, Sam Spruell, Noah Huntley, Rachael Stirling.
Uscitamercoledì 11 luglio 2012
DistribuzioneUniversal Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,54 su 137 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Rupert Sanders. Un film con Kristen Stewart, Charlize Theron, Chris Hemsworth, Sam Claflin, Ian McShane. Cast completo Titolo originale: Snow White and the Huntsman. Genere Avventura - USA, 2012, durata 127 minuti. Uscita cinema mercoledì 11 luglio 2012 distribuito da Universal Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,54 su 137 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Biancaneve e il cacciatore tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Rupert Sanders rilegge la fiaba dei fratelli Grimm e realizza un film dark in costume contraddistinto da modifiche sostanziali nella caratterizzazione dei personaggi e nella struttura stessa dello sviluppo narrativo. Il film ha ottenuto 2 candidature a Premi Oscar, 1 candidatura a BAFTA, ha vinto un premio ai Razzie Awards, In Italia al Box Office Biancaneve e il cacciatore ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 8,8 milioni di euro e 779 mila euro nel primo weekend.

Biancaneve e il cacciatore è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,54/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,67
PUBBLICO 2,44
CONSIGLIATO NÌ
Tra fiaba e fantasy, Biancaneve diventa una guerriera compiendo la sua ascesa sociale a colpi di spada e di (buona) volontà.
Recensione di Marzia Gandolfi
lunedì 18 giugno 2012
Recensione di Marzia Gandolfi
lunedì 18 giugno 2012

Ravenna è una bambina strappata precocemente all'abbraccio della madre da un re malvagio e affamato di bellezza. Battezzata da un incantesimo e determinata a vendicarsi degli uomini, Ravenna cresce in potere, magia (nera) e beltà, disponendo eserciti di ombre, innamorando sovrani e rovinando regni. Incantato il padre di Biancaneve, vedovo dolente e sconsolato, ne diventa regina e padrona. Assassinato nel talamo nella prima notte d'amore, spegne il suo reame e rinchiude la sua bambina nella torre più fredda del castello. Gli anni passano e Biancaneve matura una bellezza che specchio e regina non possono davvero ignorare. Minaccia e insieme soluzione, il cuore di Biancaneve è una promessa di immortalità per Ravenna che ordina di condurla al suo cospetto. Ma la principessa trova la fuga e infila la via del bosco, vendendosi care pelle e cuore. Assoldato un cacciatore ebbro e impulsivo, la perfida Ravenna lo lancerà all'inseguimento della fuggitiva, perduta in una foresta ostile, dove la soccorreranno nani, fatine, principi pallidi e cervi radiosi.
Un film (Biancaneve), un c'era una volta e una mela avvelenata dopo, arriva in sala la Biancaneve di Rupert Sanders ed è subito sfida tra 'belle del reame'. Se la bellezza rossa e svettante di Julia Roberts è minacciata da quella minuta e lunare di Lily Collins, quella bionda e folgorante di Charlize Theron è provocata da quella pallida e introversa di Kristen Stewart, di nuovo contesa in un triangolo, di nuovo condivisa nel talamo.
Ieri erano un vampiro e un licantropo (Twilight), domani saranno uno scrittore e un fedifrago (On the Road), oggi sono un principe e un cacciatore, che ha smesso l'abito di Thor ma ha conservato l'appeal degli dei. Lasciando allo specchio magico e al Paride mitologico giudizio e conferimento di 'mela' e titolo, sfuggiamo la tentazione di eleggere 'la più bella' evidenziando l'implacabile sistema competitivo che muove Biancaneve e il cacciatore, film indeciso tra fiaba e fantasy, tra fedeltà e tradimento. Come nelle pagine dei fratelli Grimm, Biancaneve si 'raccomanda' a Dio ma al contrario dell'originale cade in tentazione una volta sola mordendo la mela, si lascia baciare da due 'principi', combatte dentro un'armatura e alla maniera di Giovanna d'Arco contro una regina 'posseduta' e liberata come un nosferatu con una stilettata al cuore.
Seguendo la tendenza di tanto cinema contemporaneo a rinnovare il repertorio dei classici, Sanders pesca nel pozzo fiabesco dei Grimm e realizza un film in costume contraddistinto da modifiche sostanziali nella caratterizzazione dei personaggi e nella struttura stessa dello sviluppo narrativo. Più interessanti degli esiti sono i 'ritocchi' che nelle recenti riedizioni 'riformano' l'eroina 'bianca come la neve e bruna come l'ebano'. Sopravvissuta all'immancabile mela, grazie a un bacio o a un rigetto miracolistico, Biancaneve è una guerriera, laica per Tarsem Singh, cristiana per Rupert Sanders, una fanciulla in fiore che s'inventa una nuova identità, rivolgendosi con determinazione a un pubblico femminile a cui nega (quasi) ogni gratificazione consueta. Perché, che siano nani 'trampolati' o un cacciatore potente come un 'tuono', Biancaneve viene addestrata all'arte della guerra, compiendo la sua ascesa sociale a colpi di spada e di (buona) volontà. Nessun principe azzurro canonico spalleggia la principessa di Kristen Stewart, piuttosto un team di natural born losers (sette nani minatori convertiti al furto e un cacciatore vedovo e sbronzo) lanciati contro le ingiustizie e i tempi correnti, quando i 'cattivi' non basta più sgominarli ma bisogna anche 'capirli'. Si costruiscono allora psicologie ben definite e background fantasiosi a figure trascurate (ma non trascurabili), attribuendo loro un nome, un passato e un trauma che ne giustifichi la monomania (Ravenna), la cialtroneria (Eric), la furfanteria (i sette nani).
Se convince la final girl forte delle sue debolezze, votata alle scelte estreme, 'do or die', e proiettata verso lo scontro uno a uno con la strega nera, una 'superba' Charlize Theron, barbara massacratrice di 'figlie', l'illustrazione del trascorso traumatico della matrigna, del cacciatore e dei nani (cavatori ripudiati dalla società civile), priva lo spettatore della possibilità di interpretare, producendo ridicolo involontario e profondità dove non se ne sentiva il bisogno. La voglia di piacere troppo spesso rovina la favola e la bella della favola.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
BIANCANEVE E IL CACCIATORE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 19 giugno 2012
Singolo

Sono riuscito a vedere "Biancaneve e il cacciatore" in lingua originale e devo dire che l'ho apprezzato molto. Questo è un ottimo esordio per il regista Rupert Sanders. Il film funziona, scorre veloce e cattura l'attenzione del pubblico, le interpretazioni dei tre attori principali (Kristen, Charlize e Chris) sono credibili, gli effetti speciali sono tra i migliori visti quest'anno, le scene d'azione [...] Vai alla recensione »

giovedì 21 giugno 2012
donni romani

Dimenticate la Biancaneve di disneyana memoria, che cantava "i sogni son desideri" e parlava con i passerotti. Dimenticate anche, per fortuna, l'ultima pessima Biancaneve cinematografica con  Julia Robert strega cattiva e dimenticate anche per un attimo tutto ciò che sapete sulla favola più nota dei fratelli Grimm. Perchè il film di Sanders racconta un'altra [...] Vai alla recensione »

sabato 14 luglio 2012
carlomirante

Dimentichiamoci per un attimo la bellissima versione di Walt Disney e prendiamo un pizzico di atmosfera dalle Cronache di Narnia, Il Signore degli Anelli e ancora, un po di colori dark, effetti speciali ben utilizziati e mescoliamo.  Uscirà fuori una nuova versione di Biancaneve, l'eroina rose e fiori della versione Disney è letteralmente sparita per far spazio ad una principessa [...] Vai alla recensione »

martedì 24 luglio 2012
Matteo Fedele

Passeggiando nel suo giardino coperto di neve, una regina vide che una rosa rossa era cresciuta in mezzo al freddo manto invernale. Colpita da tale meraviglia, la volle prendere, ma una spina le ferì la mano e tre gocce di sangue caddero sul soffice tappeto bianco. Sognò allora di diventare madre di una bambina che avesse la pelle bianca come la neve, le abbra rosse come il sangue e la [...] Vai alla recensione »

lunedì 6 agosto 2012
Francesca72

Caro Specchio, se Biancaneve con: -  la palpebra a tendina cadente, - gli occhietti all'ingiù, - il sorriso storto alla Lurch della famiglia Addams - monoespressiva (un pò da platessa findus) è più bella della Regina: splendida, algida e di una bellezza da togliere il fiato, fatti vedere da un bravo piastrellista.

martedì 12 giugno 2012
Transatlanticism

La scorsa settimana mi trovavo a Londra per lavoro e devo ammettere che i vari trailer di "Biancaneve e il cacciatore" mi avevano molto incuriosita, cosi' sono andata a vederlo. Ero molto scettica per vari motivi, tra cui l'ultimo Biancaneve appena uscito, quello di Tarsem, che mi ha davvero lasciata senza parole, negativamente naturalmente.

giovedì 6 giugno 2013
Fedson

"Cosa è successo a Biancaneve?" sarà la prima domanda che il pubblico verrà a porsi una volta terminata la visione del film. La fiaba universalmente nota di "Biancaneve e i sette nani", diventa frutto di una produzione hollywoodiana oltre ogni limite. La trama è sempre la stessa: la bellissima regina Ravenna regna sovrana indiscussa in un regno che, sotto [...] Vai alla recensione »

lunedì 6 agosto 2012
Franny_

Che la vera storia di Biancaneve ne uscisse sconvolta l'avevo già messo in conto quando ho deciso di andarlo a vedere, e anzi non è stato nemmeno così tragico: Alla fine la storia è quella, anche se molto più fantasy e piena d'azione. Il film però sarebbe stato molto più apprezzabile prima di tutto con una Biancaneve più bella e almeno [...] Vai alla recensione »

venerdì 30 agosto 2013
kiary83

Ciao tutti, personalmente ho trovato il film molto carino, una rivisitazione originale più adatta ad un pubblico adulto del mitico film di Walt Disney (per quanto adori tutti i capolavori Disney). Magia, azione e romanticismo sono ben equilibrati, inoltre per la prima volta (almeno tra tutti i film che ho visto) viene spiegato il motivo per cui la Strega vuole a tutti i costi essere la più [...] Vai alla recensione »

giovedì 28 febbraio 2013
Onufrio

La classica fiaba de Biancaneve e i sette nani rivisitata in chiave dark con notevoli modifiche. L'inizio è davvero interessante, ma con il susseguirsi delle scene il film perde l'originalità della storia; di battaglie fra uomini ne vediamo sempre, qua c'era da mettere in risalto altro cose, continuare magari con creature fantastiche, come il troll o il bos [...] Vai alla recensione »

domenica 29 luglio 2012
Joan Holden

Ricordate la Biancaneve della nostra infanzia disneyana, tutta presa a prepara torte, rifare il letti ai nani, gorgheggiare con gli uccellini? Bene, dimenticatela, perchè la Biancaneve del 2012 al posto della scopa impugna la spada e invece di canticchiare agli animali del bosco arringa una folla di soldati per muovere alla riconquista del suo regno, neanche fosse Giovanna D'Arco.

lunedì 23 luglio 2012
Cenox

Biancaneve, come altre fiabe famosissime, in questi anni sono state rilette in chiave moderna, ed in questo caso l'ambientazione fantasy e un po' dark giova molto alla storia. Inoltre con un ottimo cast alle spalle questo film non delude di certo. Siccome poi la vera storia non viene mutata enormemente, risulta forse un poco scontato qualche passaggio, ma sarebbe stato di gran lunga peggiore [...] Vai alla recensione »

martedì 2 dicembre 2014
CALLIST0

Sembra tutto molto bello inizialmente: una fanciulla apparentemente "vittima" che si rivela carnefice uccidendo il Re e prendendosi il suo regno. Poi Biancaneve che scappa e le sue disavventure nel bosco, incontra il cacciatore, i nani. Tutto molto piacevole diciamo, ma cè qualcosa che lascia l'amaro in bocca. Non si vedono sviluppi nella conoscenza tra Biancaneve e il cacciatore.

venerdì 14 febbraio 2014
ultimoboyscout

Su ordine della regina, il cacciatore ubriacone viene spedito con l'inganno nella foresta col compito di uccidere la bella Biancaneve. Ma, scoperta la fregatura, finirà per allearsi con lei per porre fine al dispotico regno della perfida monarca. La regia è di Rupert Sanders, pluriacclamato e pluripremiato autore pubblicitario con un immaginario patinato e dark che ha totalmente riversato nel film. [...] Vai alla recensione »

martedì 29 gennaio 2013
owlofminerva

La famosa fiaba viene rivisitata in versione “uccellini dark” . Rimane lo specchio anche se liquido, la mela e il bacio, cambiano i nani, non i minatori e simpatici briganti della versione precedente ma 8 rudi e vecchi nanetti, uno spirerà. Ma la star del film è la matrigna, Ravenna, che ribolle con il suo sviscerato odio sessuale per gli uomini che usano le donne fintanto [...] Vai alla recensione »

lunedì 13 agosto 2018
Sellerone

Ragazzi, qua c'è un problema, la regina cattiva è troppo bella, tanto a mio avviso da oscurare la bellezza di Biancaneve (specchio specchio è ora che compri gli occhiali). Partendo da questo, devo dire che non mi ci ritrovo con la favola da cui si parte e finisco per cacciare i bambini nell'altra stanza e chiamare con urgenza quel guerrafondaio di mio cognato per condividere appieno l'estrema violenza [...] Vai alla recensione »

sabato 5 marzo 2016
jacopo b98

 In un magico reame la crudele Ravenna (Theron), divenuta regina sposando il sovrano (Huntley), uccide il novello sposo e si impadronisce del potere. La figlia del re, Biancaneve (Stewart), tenuta prigioniera per anni dalla regina, un giorno riesce a fuggire e con l'aiuto di un cacciatore (Hemsworth), di un amico d'infanzia (Claflin) e di otto bizzarri nani riuscirà a riconquistare [...] Vai alla recensione »

giovedì 4 dicembre 2014
elgatoloco

Sì, c'è il tempio, ma... potrebbe essere un tempio"a-confessionale", non mi  sembra che ci siano elementi sen'zaltro identificabili come"cristiani"(meno che mai come"cattolici", sempre non si intende il significato etimologico), più che altro c'è l'eterna lotta bene/male e il tentativo, scostandosi dalla fiaba dei Grimm [...] Vai alla recensione »

martedì 13 maggio 2014
anna_giulia

 Era il lontano 1937 quando approdava al cinema Biancaneve e i sette nani, primo lungometraggio Disney: a distanza di 75 anni la celebre storia torna al cinema in una nuova versione. Biancaneve e il cacciatore spiana la strada al sempre più diffuso fenomeno di rivisitazione delle classiche fiabe, cominciato con Cappuccetto Rosso Sangue e che continua con Maleficent in uscita a breve.

martedì 17 luglio 2012
Mr.Slapstick

 L'esordio alla regia di Rupert Sanders è uno dei più presuntuosi che si ricordi. Sulla scia delle riletture in chiave dark di grandi classici – Cappuccetto rosso sangue in prima fila – Sanders dirige un film fatto di vuoto pneumatico, che potrebbe essere finito già dopo dieci minuti e perde tempo nel tentativo di approfondire un rapporto tra una Biancaneve [...] Vai alla recensione »

mercoledì 14 novembre 2012
Orangejuice

I film ispirati alle grandi favole, quelle che ci raccontavano da bambini, stanno sempre più prendendo piede nel cinema moderno. Alcune non sono veri e propri capolavori, ma Biancaneve e il Cacciatore li supera proprio tutti, negativamente intendo. La trama è affascinante, il trailer spettacolare, ma nulla di più. Certo, le musiche sono belle, le ambientazioni fantastiche costruite [...] Vai alla recensione »

sabato 25 agosto 2012
Makiri

Ennesima rivisitazione di Biancaneve. Diciamocelo, ci ha un po' stufati questa solita solfa della povera fanciulla che diventa combattente, ci ha stufati già dal tremendo "Alice in Wonderland" di Burton. Il regista Sanders fa ben notare come sia agli inizi con la sua carriera: i personaggi ( a partire dalla protagonista ) sono piatti, piattissimi, esclusa la Regina ed il suo viscido [...] Vai alla recensione »

giovedì 2 agosto 2012
DanBad

Negli ultimi tempi le rivisitazioni della fiaba di Biancaneve affollano il grande schermo (ma non solo: ricordiamo il serial tv "C'era una volta", con Biancaneve maestra elementare in una cittadina del Maine!). Dopo la pellicola di Tarsem Singh è la volta di "Biancaneve e il cacciatore". Il film di Rupert Sanders contiene alcune scene interessanti.

martedì 17 luglio 2012
Lightman

Il film presenta troppi stereotipi del cinema fantasy,  alcune scene sono veri e proprii  Cliché visti e ri-visti. E' il tipico film da "Sold-out" che non rispetta le aspettative. Una trama solida, ovviamente, per via dei milioni di "Biancaneve" girati prima di questo. Effetti speciali buoni, come in ogni altro film che si veda al giorno d'oggi, [...] Vai alla recensione »

domenica 15 luglio 2012
eowyn26

Ho appena visto il film e mi ha deluso molto, al di là della storia, secondo me raffazzonata in più punti, delle storie d'amore che non anno ne inizio nè fine che non si concretizzano in niente, (neanche se posso dire con un bel combattimento a corpo a corpo tra i due galletti, il principe e il cacciatore), una biancaneve con gli stessi occhi vacui della Bella di Twilight [...] Vai alla recensione »

giovedì 12 luglio 2012
venarte

 C’era una volta Biacaneve e i sette nani, indiscusso capolavoro d’animazione firmato dal genio di Walt Disney, che con i suoi colori vivi e accesi, le sue canzoni e i buffi sette nani ha incantato generazioni di grandi e piccoli dal lontano 1937 ad oggi. Ma adesso i tempi sono cambiati e la famosa fiaba è rivisitata in chiave dark, diventando Biancaneve e il cacciatore, un [...] Vai alla recensione »

lunedì 3 settembre 2012
MidnightMoonlight

Complessa, questa variante del cartone animato. Ci troviamo in un mondo alla rovescia rispetto alla pellicola del 1937, il cui tema di fondo sembra essere il trionfo dell' emancipazione femminile. Nessun bellone di turno protagonista, nessuna storia d'amore da seguire...Biancaneve, ragazza addestrata all'arte della guerra, non è più un'indifesa e ingenua principessa, ma [...] Vai alla recensione »

lunedì 27 agosto 2012
Narew

il 2012 ha visto per ben due volte ("Mirror Mirror" e " Biancaneve e iI Cacciatore") la riproposizione della fiaba di Biancaneve; entrambe le riedizioni - supportate da grandi case di produzione e ottimi finanziamenti - hanno voluto  proporre qualcosa di nuovo, in primis ricontestualizzare la figura di Biancaneve in chiave moderna togliendola dalla antiquata etichetta di "ragaz [...] Vai alla recensione »

sabato 21 luglio 2012
jaylee

In un’epoca di re-boot e remake probabilmente non necessari, Biancaneve e il Cacciatore rappresenta un’interessante idea di sposare la modernità e le opportunità visive della tecnologia di oggi con la visione originale delle favole di Grimm, nate come cupe parabole moralistiche per bambini, ma anche per adulti. In effetti, Il regista Rupert Sanders (al suo primo lungometraggio) [...] Vai alla recensione »

lunedì 13 agosto 2012
ndkcfl

Avevo visto il trailer di questo film e mi aveva colpito moltissimo, ma al cinema mi ha decisamente deluso. Le cose che non mi sono piciute sono state molte; iniziamo dagli attori. Kristen Steuart come Biancaneve???Non è nè bella (ha il respiro troppo pesante, gli incisivi superiori grandi, la bocca sempre semiaperta, le orecchie a sventola evidenziate dall'acconciatura che aveva [...] Vai alla recensione »

lunedì 13 agosto 2012
Vieri

Il film ha un buon inizio, ottima narrazione, immagini suggestive crea aspettative che vengono purtroppo disilluse velocemente. In breve tempo infatti si trasforma nella peggiore delle fiction fantasy che potreste consumare la domenica pomeriggio sui canali televisivi. Diventa lento, scontato, noioso e a nulla serve la buona interpretazione della perfida Charlize Theron.

domenica 15 luglio 2012
renato volpone

Il prodotto è un film fantasy che di fantasioso non ha proprio nulla. La fiaba di Biancaneve viene scomposta e ricostruita modificando sensibilmente la struttura originaria e inserendo a piene mani riferimenti ad altre fiabe, racconti e mitologie. Il risultato è un film poco credibile sia perché vengono inserite scene e figure che poi non vengono più riprese sia perchè [...] Vai alla recensione »

sabato 14 luglio 2012
Babis

Una rivisitazione della favola di Biancaneve, tingendola di atmosfere gotiche e cupe, in cui la bella principessa viene addestrata all'arte della guerra dal cacciatore; lo scopo è quello di uccidere la perfida regina Ravenna, simbolo, come dice lei stessa, del mondo corrotto. L'interpretazione dei protagonisti è sufficiente, spicca in maniera notevole quella della Theron, nei panni di Ravenna; le [...] Vai alla recensione »

lunedì 16 luglio 2012
Fra_AnD_Ximo

Fin dall'inizio, interessato al trailer che a mio parere era di ottimo impatto, sono andato al cinema con le mie migliori intenzioni di immergermi in questa antica favola. Amo il cinema e lo seguo con passione ma non apprezzo i film a soli scopi commerciali che sminuiscono le attente storie su carta. Malgrado ciò uscendo dal cinema mi son ritrovato un amaro in bocca assai forte e l'unica parola che [...] Vai alla recensione »

martedì 14 agosto 2012
vervain

Sapete cos'è la cosa che più manca in questo film assolutamente improponibile? E' la poesia, si, la poesia che si deve a una fiaba che tanto abbiamo conosciuto e amato!!! Va bene riscrivere le storie e interpretarle in una chiave diversa, ma bisognerebbe sempre tenere vivo quel filo di magia che fa si che la storia sia seguita col cuore, oltre che con gli occhi.

domenica 15 luglio 2012
piccola skuò

 Sono andata a vedere questo film carica di aspettative. E ci tengo a sottolinearlo. Il trailer è molto accattivante e la bellissima Kirsten Stewart nei panni di Biancaneve mi sembrava un'ottima trovata, pur ammettendo che la bellezza di Charlize Theron è assolutamente ineguagliabile. Tuttavia, il mio giudizio sul film non è per niente positivo.

mercoledì 18 luglio 2012
Suami7

Una fiaba antica, tramandata di generazione in generazione, probabilmente dai genitori ai figli la sera, davanti a un braciere ardente, prima di andare a dormire, i bimbi col nasino all'insù e le bocche spalancate per lo stupore. La storia di Biancaneve, la ragazza con "i capelli neri come l'ebano e la bocca rossa come il sangue", bella ma orfana, sfortunata e perseguitata, trova poi spazio duecento [...] Vai alla recensione »

lunedì 16 luglio 2012
enricofra

Leggo le recensioni degli altri e mi pare che ci sia una netta differenza tra le opinioni di chi il film l'ha visto in lingua originale e quelle di chi l'ha visto in italiano. Non saprei in che modo però la lingua potrebbe aver reso migliore un film inutilmente lungo e completamente sconnesso. Una biancaneve che dopo essere cresciuta in una cella (rigorosamente in cima alla torre più alta) appena [...] Vai alla recensione »

lunedì 16 luglio 2012
Filippo Catani

Ravenna è una donna bellissima ma dagli sconfinati poteri magici che usa a fin di male e per cercare di rimanere per sempre giovane. Questo perchè la madre le ha insegnato che la bellezza per una donna è tutto e pèerchè ha subito violenze da giovane. Tra lei e la bellezza eterna si frappone la figlia del re che la strega aveva precedentemente sposato e subito ucciso. [...] Vai alla recensione »

venerdì 13 luglio 2012
Arvin

Ecco una delle prime tanto attese ristrasposizioni in chiave moderna delle fiabe più famose di sempre. I produttori di Alice in Wonderland tentano di bissare il successo ottenuto con la Disney cimentandosi stavolta con "l'eroina" più celebre delle fiabe dei Grimm : Biancaneve. Il risultato di tutto ciò è sicuramente un prodotto dall'impatto visivo sicuramente molto forte, che a livello commerciale [...] Vai alla recensione »

venerdì 13 luglio 2012
DoubleMile

Biancaneve con spada ed armatura? Siamo nel 2012, tutto può accadere... anche di vedere le favole più comuni in nuove vesti. La strega Ravenna diviene matrigna della principessa Biancaneve e quindi regina malvagia dopo aver usurpato il trono del re. Il regno e i poveri sudditi sono messi a ferro e fuoco dal suo dominio e Biancaneve è l'unica che può ridare vita e libertà al mondo.

sabato 21 luglio 2012
Markan78

Tutti siamo abituati ad una originale Biancaneve timida e di origini sconosciute vittima di una strega cattiva anch'essa di origini altrettanto sconosciute che tutti i giorni chiede al proprio specchio chi sia la più bella del reame solo per mera vanità. Nulla da dire sull'originale capolavoro Disney di animazione che ancora oggi tutti conoscono e rimane un colossal indimenticabile anche per le nuove [...] Vai alla recensione »

domenica 15 luglio 2012
lucaski89

Che dire di questa nuova rivisitazione della fiaba di Biancaneve? Innanzitutto mi differenzio della maggior parte delle persone che criticano questo film solo per il fatto che non ha rispettato le vecchia versione, anzi penso che invece sia stata un'ottima cosa creare una nuova storia di sana pianta e in linea con i nostri tempi (personalmente l'idea del principe azzurro che salva la principessa [...] Vai alla recensione »

domenica 15 luglio 2012
davidearte

La fiaba post-moderna dell'esordiente regista Sanders colpisce nel segno: una versione molto dark e malinconica del racconto dei fratelli Grimm, reso celebre dal cinema hollywodiano nel 1937 con il primo classico della Disney. In realtà questo film ricorda molto più da vicino le tematiche affrontate dai Grimm, che non l'edulcorato cartone animato, con tanto di morte, vendetta [...] Vai alla recensione »

venerdì 20 luglio 2012
Flyanto

  Film in cui viene narrata la storia di Biancaneve ma qui la favola dei fratelli Grimm viene rappresentata dal regista un pò modificata e soprattutto adattata nel tratteggio dei personaggi, e  di quello dii Biancaneve in particolare,  all' epoca contemporanea. Infatti l'eroina non appare assolutamente un personaggio bolso, passivo ed ingenuo come nella favola classica, [...] Vai alla recensione »

giovedì 12 luglio 2012
peppe2994

Quest' anno abbiamo potuto ammirare due film riguardanti la bella favola di Biancaneve,  uno a cura di Tarsem Sigh e l'altro da parte di Rupert Sanders. Ma ora la domanda è quale dei due è il prodotto migliore?. La risposta è semplice tra i due mali si sceglie il minore ossia la Biancaneva di Tarsem, decisamente più fedele e coerente alla favola della principessa [...] Vai alla recensione »

martedì 17 luglio 2012
Bilo1983

Film lungo e noioso dove la fa da padrone solo gli effetti speciali.Buona interpretazione della Theron,orrenda e ridicola biancaneve.Ancora mi domando come fa un'attrice di cosi poco talento a ritagliarsi ruoli in film decenti,se il film non ha appeal è sicuramente grazie a lei.Semplicemente SCANDALOSA! 

lunedì 30 luglio 2012
|| Bessie ||

ho visto tutto il tempo il film collegando il cacciatore a thor (essendo sempre chris hemsworth) perciò ho visto il film da un altro punto di vista rispettto agli altri spettatori, davvero bello :) (2°recensione (?) )

mercoledì 1 agosto 2012
ginger snaps

ma davvero interessante. Belle le scenografie e anche i dialoghi. Bravi i protagonisti, molto espressivi e credibili. Non so perchè ma ultimamente leggo delle recensioni allucinanti e con dei toni troppo pesanti. Non so perchè la gente si erige a giudice di lavori altrui, senza davvero sapere tutto il lavoro che esiste dietro anche a un prodotto come quello che abbiamo potuto vedere in questo film. [...] Vai alla recensione »

lunedì 25 giugno 2012
Bluebeard

Forse ti confondi, a cantare "i sogni son desideri" era Cenerentola, ad ogni modo, temo che la maggior parte della gente pensi che le fiabe abbiano bisogno di una spolverata e di essere modernizzate, adattate ai nostri canoni moderni (leggi all'uggiosa correttezza politica) e, ovviamente, snaturate nella loro universalità. Esistono migliaia di libri di fiabe, e, per una volta, [...] Vai alla recensione »

Frasi
Labbra rosso sangue, chioma d'un nero folgore, cara biancaneve dammi il tuo cuore.
Una frase di Ravenna (Charlize Theron)
dal film Biancaneve e il cacciatore - a cura di bubu
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Federico Pontiggia
Il Fatto Quotidiano

Dopo Tarsem Singh, tocca a Rupert Sanders: Biancaneve è 2.0, con licenze poetiche, fughe filologiche ed eredità gattopardesche (“Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi’). Con i sette nani, in questo Biancaneve e il cacciatore dei Grimm rimangono in piedi l’eroina e la Regina cattiva: la prima è Kristen Stewart, la seconda Charlize Theron.

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Dimenticate la tenerezza e il candore della Biancaneve di Disney. Questa, sempre fabbricata a Hollywood ma dal vivo, senza disegni, è una indomita guerriera che, con otto (anziché sette) nani bellicosissimi e uno sterminato esercito chiamato a sostenerla dal Principe Azzurro, si impegna al massimo per sconfiggere la perfida Regina che, dopo averle ucciso il padre e usurpato il trono, adesso la vorrebbe [...] Vai alla recensione »

Paola Casella
Europa

Poche favole come quella di Biancaneve sono state soggette a reinterpretazione trasformandosi in cartine di tornasole per l’evoluzione del costume, in particolare per quanto riguarda le donne. Basti pensare che quest’anno sono approdate al grande schermo ben due versioni rivedute e corrette della favola dei fratelli Grimm, Biancaneve di Tarsem Singh, in cui Lily Collins (figlia del batterista Phil) [...] Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

I vampiri non hanno colpa. Ma danni e contagi ne han fatti parecchi. Robert Pattinson e Kristen Stewart erano — e rimangono, “Breaking Dawn 2” diretto da Bill Condon uscirà il prossimo novembre — giusti per ‘Twilight”. Lui algido come si conviene a un morto che cammina (perfino i vibratori rosa pallido ispirati alla saga erano accompagnati dalle istruzioni: “Mettere in frigorifero per qualche ora [...] Vai alla recensione »

Valerio Caprara
Il Mattino

Certo non è un bel segnale di novità il susseguirsi a Hollywood & dintorni di nuove versioni, rifacimenti, riletture, aggiornamenti di plot celeberrimi. Soprattutto in campo fantasy, in effetti, i blockbuster sembrano chiedere con sempre maggiore insistenza al repertorio dei classici una «giustificazione» per appoggiare sul sicuro gli inevitabili show di acrobatici effetti digitali.

Maurizio Acerbi
Il Giornale

«Specchio specchio delle mie brame, chi è la più brava strega cattiva del reame»? Sicuramente la Charlize Theron di questo ennesimo adattamento della fiaba di Biancaneve, che esce a distanza di pochi mesi da quello ironico con protagonista Julia Roherts. Il mito della bellezza a tutti i costi, in una rilettura molto «noir», nel quale spicca anche l’esangue Kristen Stewart.

Alessandra Levantesi
La Stampa

Qualche tempo fa, parlando del gran numero di fiabe per adulti portate sullo schermo, ci chiedevamo: perché tanta voglia di favola? La domanda si ripropone ora con Biancaneve e il cacciatore che ha già realizzato un incasso mondiale di oltre 300 milioni di dollari, ovvero il doppio del recente Biancaneve di T. Singh. Visto che la fiaba è quella e che la regina cattiva in entrambi i film è impersonata [...] Vai alla recensione »

Alberto Crespi
L'Unità

La prima notizia è che i nani arrivano dopo 75 minuti di proiezione, e non sono nani: sono tutti grandi attori (da Bob Hoskins in giù) «rimpiccoliti» al computer, come gli Hobbit del Signore degli anelli. La seconda notizia è che, secondo lo specchio delle mie brame, Kristen Stewart dovrebbe essere più bella di Charlize Theron: per la serie «solo al cinema».

Mick La Salle
San Francisco Chronicle

La favola di Biancaneve perde ogni sua risonanza inconscia e si trasforma in una storia dal ritmo glaciale e dai contorni molto rigidi, in cui la giovane principessa emerge più o meno gradualmente come leader militare pronta a combattere sul campo la sua cattivissima matrigna per il controllo del reame. Kristen Stewart nel ruolo di Biancaneve non può fare molto in un film lento, noioso e molto poco [...] Vai alla recensione »

NEWS
VIDEO
martedì 26 giugno 2012
Luca Volpe

Una favola classica riproposta in chiave moderna, con richiami alla storia, alla mitologia e all'iconografia fantasy. In Biancaneve e il cacciatore, nuova trasposizione dell'opera dei fratelli Grimm, Rupert Sanders rivisita la versione originale guardando [...]

BIZ
domenica 3 giugno 2012
Robert Bernocchi

Box Office Italia È un weekend decisamente deludente, per distributori ed esercenti. Forse i nuovi film arrivati nelle nostre sale non saranno straordinari, ma non c'è nessun titolo che abbia ottenuto un risultato veramente positivo, mentre si barcamenano [...]

GALLERY
martedì 15 maggio 2012
 

Prodotto da Joe Roth e Sam Mercer, e diretto dall'acclamato regista Rupert Sanders, Biancaneve e il cacciatore è la nuova particolare versione della celebre favola. Nel film di Sanders, Biancaneve è interpretata da Kristen Stewart (star di Twilight), [...]

VIDEO
giovedì 12 aprile 2012
Nicoletta Dose

La favola di Biancaneve è il soggetto di due film quest'anno. Dopo Biancaneve di Tarsem Singh, con Julia Roberts e Lily Collins, uscirà a luglio nelle sale Biancaneve e il cacciatore di Rupert Sanders, con il premio Oscar Charlize Theron nei panni della [...]

BIZ
venerdì 11 novembre 2011
Robert Bernocchi

Solo pochi giorni fa, si parlava di Jake Abel come l'attore favorito per incarnare il ruolo di Ian nell'adattamento de "L'ospite" di Stephenie Meyer, la celebre autrice di "Twilight". Ora, pare proprio che sia stato trovato anche l'altro protagonista [...]

NEWS
lunedì 10 ottobre 2011
Marlen Vazzoler

Vi avevamo avvertiti, dopo il successo al botteghino di Alice in Wonderland gli studio hanno deciso di basare i loro prossimi tentpole sulle favole e i racconti per l'infanzia più noti. Dopo Cappuccetto Rosso sangue, la favola successiva a cadere nelle [...]

BIZ
lunedì 4 luglio 2011
Robert Bernocchi

Non c'è dubbio che l'adattamento svedese della trilogia di "Millennium" abbia fatto conoscere e apprezzare (forse anche con toni eccessivi) Noomi Rapace, fino a quel momento un'oscura attrice svedese. Non c'è quindi da sorprendersi che il suo nuovo progetto [...]

BIZ
giovedì 23 giugno 2011
Robert Bernocchi

Trovato il realizzatore di Rush? In un primo momento, si era pensato a Paul Greengrass (United 93) per la regia di Rush, una pellicola ambientata nel mondo della Formula 1. Ora invece Variety segnala come Ron Howard sia in trattative per occuparsi [...]

BIZ
martedì 21 giugno 2011
Robert Bernocchi

Che il suo film venga presentato al Lido non è certo una sorpresa, visto che si vociferava da tempo, ma ora si scopre che The Ides of March, nuova pellicola che vede George Clooney dietro alla macchina da presa, sarà anche il titolo di apertura del prossimo [...]

BIZ
martedì 10 maggio 2011
Robert Bernocchi

Dopo gli ottimi risultati ottenuti da Bastardi senza gloria nel mondo, si pensava che Quentin Tarantino confermasse la Universal Pictures come distributore internazionale anche per il suo prossimo film, Django Unchained.

winner
peggior attrice
Razzie Awards
2013
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati