Haigakura | orphan101 | PrinterShare mod offline

Dark Shadows

Film 2011 | Drammatico +13 140 min.

Regia di Tim Burton. Un film Da vedere 2011 con Johnny Depp, Michelle Pfeiffer, Helena Bonham Carter, Eva Green, Chloë Grace Moretz. Cast completo Genere Drammatico - USA, 2011, durata 140 minuti. Uscita cinema venerdì 11 maggio 2012 distribuito da Warner Bros Italia. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,20 su 147 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Dark Shadows tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Tim Burton racconta una storia di mostri, streghe, uomini lupo e fantasmi. Con Johnny Depp, ancora una volta, protagonista assoluto. In Italia al Box Office Dark Shadows ha incassato 6,7 milioni di euro .

Dark Shadows è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,20/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 2,78
PUBBLICO 3,01
CONSIGLIATO SÌ
Un'opera visivamente ricchissima e piena di "spirito".
Recensione di Marianna Cappi
venerdì 11 maggio 2012
Recensione di Marianna Cappi
venerdì 11 maggio 2012

A metà del XIII° secolo, i coniugi Collins e il figlioletto Barnabas salpano dall'Inghilterra alla volta del Maine, dove avviano un impero commerciale e favoriscono la nascita di una cittadina che porta il loro nome: Collinsport. Anni dopo, Barnabas è un giovin signore ricco e di bell'aspetto, che s'innamora perdutamente della dolce Josette e infrange così il cuore di Angelique Bouchard, che lo aveva servito e adorato. Assetata di vendetta, Angelique, che è una potente strega, lo tramuta in vampiro e lo fa seppellire vivo. Al suo risveglio, nel 1972, Barnabas scopre che il suo maniero e la sua famiglia sono andati in rovina e che l'intera città vive nel mito dell'intraprendente Angie, imprenditrice di successo e vecchia conoscenza di Barnabas.
Basandosi su una sceneggiatura di Seth Grahame-Smith (l'autore di "Orgoglio e Pregiudizio e Zombie") e sulla serie televisiva di Dan Curtis (1966-1971), Tim Burton realizza con Dark Shadows un film visivamente ricchissimo ma anche pieno di "spirito". Se del regista si è soliti apprezzare la passione per l'inconsueto, questa incursione nel terreno dei vampiri, che dire di moda è dire poco, può lasciare esitanti, ma non solo Burton con questo lavoro torna "a casa", ma dimostra ad ogni inquadratura di essere superiore alle mode, anzi, ad esser precisi, di trovarle curiose.
Mai come questa volta ci troviamo in un mondo popolato di creature simili tra loro, almeno apparentemente. Per ragioni diverse (l'età ingrata, il vizio dell'alcol, la capacità di vedere i fantasmi o la natura vampiresca) i Collins e i loro entourage sono tutti strani, chi più chi meno. Lo sono e basta, come i componenti della famiglia Addams. Ma all'interno di questo mondo e di quest'epoca in cui la bizzarria è quasi la normalità, Burton opera i distinguo che fanno battere il cuore al suo film: perché non tutti i mostri sono uguali e non tutti sono mostri allo stesso modo.
All'horror alla James Whale, al melodramma kitsch e soap-operistico, Burton aggiunge un ingrediente (estraneo all'originale televisivo) senza il quale questo film non sarebbe lo stesso, nemmeno lontanamente: un leggero e purissimo umorismo. Le unghie di Barnabas che testano l'asfalto, la sua brama per la lava rossa nella lampada, la sua perplessità per Scooby Doo, o gli hippies in brodo di giuggiole per Eric Segal, sono la testimonianza del divertimento che Burton ha sperimentato preparando e girando. E noi ci divertiamo con lui, assistendo alla resurrezione dalle tenebre del piacere dello spettacolo cinematografico, lo stesso piacere del ragazzino che gioca a rifare i film mettendoci del suo (e quando si parla di Tim Burton, il "suo" è tantissimo).
La sensazione è che, oltre questa summa barocca di generi, ispirazioni (pittoriche e cinematografiche, lontane e vicine), gusti e personaggi, Burton non potrà, forse, che ricominciare da qualcosa di davvero altro. Attendiamo con rinfrescato interesse.

Sei d'accordo con Marianna Cappi?
DARK SHADOWS
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
NOW TV
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 18 maggio 2012
Antonio Montefalcone

L’ultima fatica di Burton è una combinazione non molto risolta di elementi (il fantasy soprannaturale, l’horror gotico, la parodia della cultura pop) che cercano invano di restare in equilibrio tra loro. Visivamente sontuosa, coinvolge però solo a tratti, e dopo un inizio effervescente (la cinepresa a volo d'uccello, i bellissimi titoli di testa, i primi 20 minuti) sembra irrigidirsi e perdersi.

sabato 12 maggio 2012
joker 91

L'ultima fatica di Burton è  ottimale nell'intrattenimento più sofisticato,il film regala un cast straordinario capitanato dal sempre bravissimo Johnny Depp che con il suo vampiro tormentato d'amore ma anche maledetto regala una performance divertente ed profonda allo stesso tempo,un personaggio che esprime la modernità della figura vampiresca [...] Vai alla recensione »

venerdì 18 maggio 2012
weachilluminati

di weach illuminati Dark Shadows di Tim burton  "A parer mio  la scelta di vita vegetariana, anche solo per i suoi effetti fisici sul temperamento umano avrebbe un influenza benefica sulla maggior parte dell'umanità"(Albert Einstein) A parte le battute , parliamone e pariliamone bene di questo Dark Shadows!!!! Sono uscito dalla sala cinematografica soddisfatto ;ho [...] Vai alla recensione »

mercoledì 4 luglio 2012
osteriacinematografo

 Alla fine del diciottesimo secolo, i coniugi Collins e il figlio Barnabas lasciano l’Inghilterra e approdano sulla costa orientale americana in cerca di fortuna.  Si insediano nel Maine, dove Joshua e Naomi Collins avviano un’impresa ittica che in breve diviene un impero commerciale, al punto che la cittadina in cui risiedono  viene battezzata come Collinsport.

lunedì 14 maggio 2012
Linus2k

Il bello di Tim Burton esce sempre quando ha carta bianca, quando si può divertire, quando non è bloccato da logiche di mercato... ed in Dark Shadows riemerge quel mondo favolosamente assurdo, gotico, ironico, che ha reso celebre il regista, ritrovando quello stile che aveva perso con il quanto meno imbarazzante "Alice in Wonderland" (ed uso un eufemismo) Ispirato ad una longevolissima fiction degli [...] Vai alla recensione »

mercoledì 1 agosto 2012
andyflash77

A essere sinceri non sono in molti a ricordare la serie “Dark Shadows” andata in onda dal 1966 al 1971 negli States, prima soap opera nella storia della televisione che avesse a che fare con fantasmi e, in generale, con il soprannaturale. Dice: ok, quindi? Quindi quel “furbacchione” di Tim Burton decide di riesumare (mai termine è stato più calzante) il plot della [...] Vai alla recensione »

martedì 15 maggio 2012
peppe2994

Tim Burton e Johnny Depp di nuovo insieme nel segno dei vampiri,che vede come sempre al timone lo splendido regista e il formidabile Depp,da sempre indiscusso attore protagonista assoluto.Accanto a quest'ultimo troviamo un cast altrettanto valido e qualificato,a partire da Helena Bonham Carter nel ruolo della dottoressa Julia Hoffmane Michelle Pfeiffer nei panni di Elisabeth Collins ed [...] Vai alla recensione »

martedì 15 maggio 2012
marezia

Miscela GENIALE di romanticismo (nel senso letterario del termine) e contemporaneità (col suo cinismo e la sua sciatteria) per una pellicola che io classificherei fantastica NEL VERO SENSO DELLA PAROLA. Da vocabolario: "suggestivamente insolito ed irreale", dominato, sorretto e plasmato sulla fantasia che lo esalta nutrendosi di rimandi suoi e non.

lunedì 14 maggio 2012
Camillo

Barnabas Collins, giovane che appartiene ad una grande famiglia che ha fatto fortuna in America, vive nel diciottesimo secolo. Barnabas frequenta una giovane serva, che però lui confessa di non amare. Lei però è una strega e con vari incantesimi uccide sia i suoi genitori, sia la sua ragazza, la quale si getta in un precipizio. Anche Barnabas si getta da esso, ma sopravvive, trasformato [...] Vai alla recensione »

sabato 19 maggio 2012
KillBillvol2

Non è il miglior film di Burton. Ma questo si sapeva già. Ispirato all'omonima serie televisiva anni sessanta/settanta, Dark Shadows è una commedia horror, con protagonista un poco riconoscibile Johnny Depp, nei panni di un vampiro, maledetto da una strega malvagia da lui respinta. Dopo duecento ani si risveglia nel 1972... e tutto è completamente diverso.

domenica 13 maggio 2012
Burtonallen95

Una cittadina del Main, incantata da Angeliche Bouchard, avvenente imprenditrice. Durante l'ascesa della donna verso la popolarità e il monopolio delle finanze di Collinsport, la famiglia Collins cade lentamente in rovina, bloccata da un glorioso passato e un futuro rischioso. Mentre l'angoscia e la rassegnazione dominano gli inquilini di casa Collins, una bara viene esumata dal terreno: [...] Vai alla recensione »

giovedì 24 maggio 2012
Salvatore Marfella

Pieno di effetti speciali mirabolanti e sostenuto da una sorprendente colonna sonora pop/rock, è una gustosa (e a tratti esilarante) variazione sul tema del Vampiro. Pur attingendo a piene mani da altri film (“La morte ti fa bella” di Zemeckis, “Shining” di Kubrick giusto per citarne un paio), dalla serie TV di Dan Curtis e dal romanzo gotico e romantico inglese (il finale ricorda quello di “CIME TEMPESTOSE [...] Vai alla recensione »

lunedì 31 agosto 2015
ClaudioFedele93

Dopo il tanto discusso Alice in Wonderland, pellicola commissionata dalla Disney, che probabilmente rappresenta il punto più basso della cinematografia dell'autore californiano, (ma adottato ormai da tempo dalla cittadina inglese di Londra), si torna a parlare di una pellicola che gode dei forti richiami di un tipo di cinema strettamente caro all'autore di Sleepy Hollow.

giovedì 21 giugno 2012
giacomogabrielli

Dopo il triste e appena riuscito 'Alice in Wonderland', Burton torna con un film piacevole e divertente. Johnny Depp se la cava anche in veste di vampiro risultando simpatico ed ironico. Bisogna ammettere che le aspettative erano molto più alte di quello che poi è stato il risultato finale ma nonostante ciò il film resta comunque un buon prodotto altamente sottovalutato. [...] Vai alla recensione »

lunedì 14 maggio 2012
Nino Pell.

"Dark shadows" è senza dubbio una pellicola ricca di fascino visivo e scenografico. Come da tradizione del regista, in essa si intrecciano elementi eterogenei che sembrano combaciare perfettamente: il mondo gotico che incontra quello contemporaneo, in questo caso il periodo musicale dei giovani hippy risalente ai primi anni '70; il genere horror che abbraccia momenti di intelligente humour e poi naturalmen [...] Vai alla recensione »

giovedì 16 agosto 2012
ultimoboyscout

Film gradevole (ma lontano dai migliori prodotto di Burton, all'ottava collaborazione con Depp) tratto dalla serie TV in onda sulla ABC verso la fine degli anni '60. E' una favola dalle atmosfere gotiche e dark  con un Johnny Depp irresistibile, assoluta garanzia quando si mette nelle mani del regista, che ha saputo costruire (e costruirgli addosso) un universo dai ritmi pop in [...] Vai alla recensione »

domenica 10 giugno 2012
Catia P.

Soltanto Pee-wee's Big Adveture e Sweeney Todd sfuggono al mio carnet per poter affermare di aver visionato la filmografia completa di Tim Burton. A dispetto delle due lacune posso comunque dire di aver accresciuto di pellicola in pellicola il mio amore verso il caleidoscopico regista. Non ho però trovato soddisfacente il suo penultimo film, Alice in Wonderland (tanto ricco di sfarzo [...] Vai alla recensione »

martedì 22 maggio 2012
Laura S

Un impeccabile gentiluomo del diciottesimo secolo, Barnabas Collins, si vede uccidere le persone più amate da un'amante respinta, la conturbante strega Eva Green (Angelique), che lo trasforma poi in vampiro perché la sua sofferenza sia eterna. Non paga di ciò trova il modo di sepperlirlo a tempo indeterminato, fino a quando, causa lavori in corso, la bara viene disseppellita [...] Vai alla recensione »

giovedì 9 ottobre 2014
Dandy

Burton traspone sul grande schermo l'omonima soap-opera americana(1966-71)e,dopo i deludenti "Sweeney Todd" e "Alice in Wonderland",gira un appassionante horror-sentimentale con tocchi da commedia.I temi a lui cari non mancano(la diversità e il disperato bisogno di amore),ma vengono sviluppati in modo inedito e sorprendentemente innovativo rispetto alla passata filmografia burtoniana.

venerdì 13 settembre 2013
viktor von doom

un occasione sprecata ecco cos'è dark shadow.è come mettere ottimi ingredienti a disposizione di un bravissimo e fantasioso chef affinchè cucini la sua specialità per poi finire col mangiare così cosi.potrei scervellarmi per anni e non arrivare comunque a capire come mai tim burton possa aver sbagliato un tiro per lui apparentemente facilissimo,un tiro che avrebbe [...] Vai alla recensione »

sabato 6 luglio 2013
Eugenio

Sono trascorsi ventisei anni dal primo lungometraggio del californiano Burtone molti sono stati i meritati successi che hanno consacrato il regista come uno dei più “esimi” rappresentanti del gotico/fantastico moderno. Impossibile rimanere indifferenti dinanzi allo spettacolo “glaciale” di “Edward mani di forbice”, alle cupe atmosfere di “Nightmare before Christmas”, ai classici e bianconeri desueti [...] Vai alla recensione »

mercoledì 1 maggio 2013
jacopo b98

 Barnabas Collins (Depp), nel Settecento, è trasformato, in seguito ad una delusione amorosa, in un vampiro dalla strega Angelique (Green). Imprigionato in una bara riesce ad uscirne negli anni ’70 del ‘900. Si riunisce ai propri eredi, capitanati da Elisabeth Collins (Pfeiffer), e inizia la lotta contro la terribile fattucchiera, ancora perdutamente innamorata.

domenica 30 settembre 2012
Nebel*

 Dark Shadows non può considerarsi il suo migliore film e forse non potrà mai essere equiparato ad altre sue (vere e proprie) opere cinematografiche del passato ,ma ciò nonostante è da premiare il suo ritorno nelle sale con un film frizzante ,ironico e non del tutto convenzionale. Sicuramente un buon ritorno dopo il noioso e poco ispirato "Alice in Wonderland" [...] Vai alla recensione »

mercoledì 23 maggio 2012
Zagabry

Non conosco la serie televisiva Dark Shadows per cui non posso giudicare l'aderenza del film alla serie; posso solo dire che Dark Shadows come film non funziona. Forse nel tentativo di far gustare agli amanti della serie quanto più possibile del loro amato cult, Burton ha perso di vista quella che secondo me è la regola fondamentale per ogni opera narrativa, sia essa un film, una serie tv o un libro: [...] Vai alla recensione »

domenica 20 maggio 2012
Andrelibero

Tim Burton torna sul suo stile con un classico Johnny Depp nela sua classica bravura di interpretazione. Il film si aggira sul drammatico e su un umorismo dall'ironico che strappa qualche risata al cupo, la storia è seguibile e abbastanza coinvolgente anche se verso il finalme si smorza un po'. Un film piacevole che a meno che non dispreziate il genere, merita di essere visto.

mercoledì 28 dicembre 2016
Great Steven

  DARK SHADOWS (USA, 2012) diretto da TIM BURTON. Interpretato da JOHNNY DEPP, MICHELE PFEIFFER, HELENA BONHAM CARTER, EVA GREEN, JACKIE EARLE HALEY, CHRISTOPHER LEE, CHLOE GRACE MORETZ Nel 1760, la famiglia Collins emigra da Liverpool nel Maine, dove impianta un’industria ittica che in breve tempo assume una cruciale importanza a livello nazionale, rendendo i ricchi i suoi proprietari. [...] Vai alla recensione »

lunedì 6 giugno 2016
Renato C.

E' difficile che Tim Burton deluda, ed anche questa volta ha fatto centro! La presenza di Johnny Depp, uomo dai mille volti, rende il film proprio come Tim lo voleva far apparire! Barnabas, d'aspetto, è un vampiro classico alla Dracula-Christopher Lee, che però ha dei sentimenti, ama la sua famiglia e vuole riportare l'azienda fondata dal padre agli antichi splendori! Però [...] Vai alla recensione »

giovedì 1 gennaio 2015
fufa78

Lasciando perdere la pregevole interpretazione di Johnny Depp che è stata in grado di tenere il vampiro sempre in bilico fra divertente ironia e oscura ferocia, il resto non l'ho per niente apprezzato. La trama è un minestrone, si avviano mille spunti e si lasciano morire per la strada. Nonostante ci si infili un po' di tutto, la storia non decolla mai e non riesce ad avvincere in modo soddisfacente, [...] Vai alla recensione »

venerdì 1 novembre 2013
Lorbrush

Il film è spiritoso, permeato di un'ironia talvolta forse sovrabbondante (e che per questo toglie spazio ad una trattazione più raffinata del grottesco, come siamo abituati a percepirlo in Burton), ma nel complesso riuscita. Per quanto concerne l'aspetto visivo, il film si mostra animato da un gotico leggermente spersonalizzato rispetto ad altre opere del regista americano, [...] Vai alla recensione »

lunedì 21 maggio 2012
Nigel Mansell

Finalmente Tim è tornato dopo il capitolo insipido di Alice in wonderland. Ottima fotografia con atmosfere da favola sapientemente amalgameta con un horror stile anni cinquanta, i favolosi anni della contestazione giovanile con le sue musiche, una baia che ricorda così tanto quella famosa di Uccelli ed una storia molto avvincente. Ottimo il solito Jonny ma anche Michelle nella sua matura bellezza [...] Vai alla recensione »

giovedì 1 gennaio 2015
marezia

Un Tim Barton hippie e gotico insieme in un mix senza tempo: visto e rivisto, non perde mai di fascino ma lascia ogni volta stupiti perché esprime la capacità di vedere epoche diverse in un unica dimensione temporale ma con una dose di houmor e fantasy talmente intensa da non essere mai macchiettistico o parodistico.

lunedì 15 ottobre 2012
lorry

Grande ritorno di Tim Burton al genere che gli è più congeniale, un originale e divertentissimo pastiche poetico e gotico insieme. Grandissimo Johnny Depp a interpretare un personaggio tenero e crudele allo stesso tempo, espressivo sotto uno strato di cerone come lui solo sa fare. Moltissime citazioni e ammiccamenti , dal genere vampiresco ma non solo, per lo più in chiave ironico-gro [...] Vai alla recensione »

mercoledì 26 settembre 2012
verniks

Il ritorno dall’accoppiata Burton - Depp porta sempre con se un’aria di grandi aspettative. Sempre ai limiti dell’assurdo, l’estro di Burton porta nelle sale Dark Shadows. Un mix di gotico e commedia per nulla scontato. È il 1752 quando Barnabas Collins si stabilisce in una città sulle coste del Maine, città che i suoi genitori, ricchi imprenditori, trasformano in Collinsport, erigendovi un vero e [...] Vai alla recensione »

domenica 29 luglio 2012
kobalt

sceneggiatura superficiale e trama mal adattata rendono dark shadows, film nel complesso piacevole, un'opera tanto divertente quanto inutile. tim burton ha perso l'ardire e la ricerca che lo ha caratterizzato sino agli inizi del duemila e vive ormai solo di nome ed "entertainment". dark shadows sarà anche divertente, ma pieno zeppo di pecche che rendono questa pellicola superficiale [...] Vai alla recensione »

martedì 6 agosto 2013
Tim_DarkShadows

Avevamo lasciato il nostro genio nel paese delle meraviglie di Alice in Wondeland, e ci presenta il suo capolavoro: “Dark Shadows”. Era da tanto tempo che aspettavamo che Burton sfornasse il suo film migliore dopo Edward Mani di Forbice, una pellicola nella quale fossero presenti numerosissime citazioni del suo splendido cinema, con una storia nel suo stile, gotico con delle riflessioni, il cui messaggio [...] Vai alla recensione »

venerdì 9 novembre 2012
Cenox

Burton non propone più da un po' di tempo film all'altezza della sua fama.. anche questo sembrava essere costruito per stupire lo spettatore ma è evidente che il risultato non è raggiunto appieno! Depp interpreta un uomo che è stato trasformato in vampiro da una perfida strega, gelosa del suo amore per una ragazza diversa da lei.

martedì 12 giugno 2012
Transatlanticism

E' da qualche anno che non riesco ad essere completamente soddisfatta di un film di Tim Burton (fatta eccezione per Alice in Wonderland, che devo tristemente ammettere di aver molto apprezzato...) però credo che Dark Shadows batta ogni limite di delusione. Non ho messo 1 stellina di apprezzamento solo per i primi 40 minuti di film, che nel presentare la vicenda e la nuova famiglia Collins ( oltretutto [...] Vai alla recensione »

venerdì 18 maggio 2012
ValeS.

Fantasy, umorismo e sentimento arricchiti da citazioni e camei. Un mix perfetto che non annoia per nulla, diverte ed intrattiene. Ma nulla di più, ovviamente, dato che la storia si rifà ad una telenovela cult negli Usa degli anni '70... Quello che mi è piaciuto maggiormente è stata appunto la scelta del regista di affrontare un soggetto inedito, finalmente più spensierato e leggero.

domenica 27 maggio 2012
Itsmitch81

Ci sono tutti gli ingredienti per cucinare un piatto unico: la creatività e l'originalità di un Burton che ha voglia di essere davvero se stesso, ma che nel regalare ció che il pubblico si aspetta, risulta artificioso ed a volte indigesto La presenza scenica e la bravura di Depp che recita un ruolo tagliato su misura per lui, ma che riesce a mordere solo colli, senza mai lasciare [...] Vai alla recensione »

lunedì 11 giugno 2012
picchiri

Bella la fotografia...unica cosa positiva...tutto l'altro da dimenticare! L'ultima mezz'ora una esagerazione di effetti speciali...veramente fuori luogo!!!!Lunghissimo e noioso!

martedì 22 maggio 2012
mrvyrus

scommettereste mai sull'amore tra una strega e un vampiro? personalmente no e dello stesso parere è stato il duo Depp-Burton affiancato dal solito cast ben selezionato. Quello che manca è un'atmosfera ancora più stramba, i luoghi sembrano essere troppo reali per gli standard burtiani. Il talento di Depp rimane invariato.

lunedì 21 maggio 2012
Merlinoooo

Visto ieri sera. Il trailer non mi convinceva più di tanto ma mi son lasciato convincere dall'ormai trio Burton-Depp-Carter e soprattutto dalla stupenda Michelle Pfeiffer. Un inizio veramente piacevole che, ahimè, si perde nel corso della narrazione.  Davvero un bel cast, del tutto inutilizzato:  Elizabeth Collins (Michelle Pfeiffer): il suo personaggio del tutto inesplorat [...] Vai alla recensione »

lunedì 21 maggio 2012
stockton

ho visto questo film con grandissime aspettative. Tim Burton, Johnny Deep, Michelle Pfeiffer.. insomma un cast molto interessante. Invece, a parte l'inizio con un preambolo accelerato (in cui invece si poteva valorizzare di piu' la storia) ed un finale pirotecnico, il film è stata una grande delusione. Viene umanizzato eccessivamente il ruolo di vampiro del protagonista (va in [...] Vai alla recensione »

lunedì 28 maggio 2012
diomede917

Dopo i colori sgargianti e un po’ kitch di Alce in Wonderland, Tim Burton ritorna al suo amato colore ombrato scuro….. Riprendendo un telefilm che ha accompagnato la sua adolescenza il regista ci riconduce nel suo universo gotico raccontando le gesta di Barabas Collins (interpretato dal suo feticcio Johnny Depp) condannato da una strega innamorata ma non ricambiata a rimanere vampiro [...] Vai alla recensione »

lunedì 4 giugno 2012
pepito1948

Black-comedy, dark-fantasy, gotic-horror e chi più ne ha più ne metta. La pluralità di possibili definizioni la dice lunga su come Burton ami attingere trasversalmente ai generi, mescolando gli ingredienti in modo sapiente e soprattutto geniale. Un attraente casanova in pieno '700 -figlio di una coppia trasferitasi in Maine e fondatrice di una impresa ittica e di una città [...] Vai alla recensione »

lunedì 21 maggio 2012
Kyushu

Mi spiace molto che la mia prima recensione su questo sito sia negativa. Tuttavia non posso fare altrimenti, dato il prodotto che ho visionato. Tim Burton, metaforicamente, è morto da tempo. Si sta rendendo carnefice dello stile che lui medesimo ha creato, impoverendolo e vanificandolo. Senza i grossi nomi egli attori e attrici, questo film sarebbe stato relegato a un prodotto di serie [...] Vai alla recensione »

martedì 15 maggio 2012
Luca Scialo

1760. I coniugi Collins e il figlioletto Barnabas salpano dall'Inghilterra alla volta del Maine, dove avviano un impero commerciale basato sul mercato ittico attorno al quale si sviluppa un'intera cittadina che porta il loro nome: Collinsport. Quando Barnabas diventa adulto s'innamora della dolce Josette e infrange così il cuore di Angelique Bouchard, serva di famiglia.

venerdì 18 maggio 2012
Narew

dopo il poco burtoniano Alice in Wonderland Tim Burton ritrova se stesso in Dark Shadows, remake della fortunata serie degli anni 60 che ha appassionato da sempre attori e registi (Tarantino, Madonna, lo stesso Depp che qui è anche produttore e Burton naturalmente). la squadra che vince non si cambia e tornano anche Helen Bonham Carter(moglie di Burton) e Depp con Michelle Pfeiffer e una meravigliosa [...] Vai alla recensione »

venerdì 18 maggio 2012
lisadp

Non riuscivo a credere, mentre al cinema guardavo il film, che potesse essere davvero di Tim Burton. Sono stata letteralmente scioccata tra comicità squallida, costumi orribili, scenografie sempre uguali e una sceneggiatura davvero priva di profondità. Dov'è finito quello stile tipicamente burtoniano che tanto piace ai fan del regista? Dark Shadows non fa che passare da un genere all'altro (drammatico, [...] Vai alla recensione »

sabato 12 maggio 2012
Spike

Bello. Il ritorno del maestro alle atmosfere dark è un successo. Ottima la regia e la fotografia, buona la sceneggiatura. Anche se la trama soffre di qualche ripetizione il film risulta veramente godibile. Ottime tutte le interpretazioni: il cast femminile è davvero azzeccato. Tim Burton ci offre un classico del suo repertorio, imprescindibile per gli appassionati. 

Frasi
"Poni strategicamente le tue stupende labbra sul mio posteriore e bacialo ripetutamente!"
Una frase di Barnabas Collins (Johnny Depp)
dal film Dark Shadows - a cura di Olimpia
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Tim Grierson
Screen Daily

Ispirato a una serie tv statunitense degli anni sessanta, Dark shadows comincia nel settecento con il giovane Barnabas Collins (Johnny Depp) che corteggia la sua innamorata Josette. Ma la sua ex amante Angelique (Eva Green), che è anche una strega, uccide la giovane e lancia una maledizione su Barnabas, che si trasforma in un vampiro. Rinchiuso in una bara, il giovane riesce a liberarsi solo nel 1972, [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Da bambino, Tim Burton (classe 1958) era appassionato di questa serie tv - oltre 1.200 puntate in onda in feriale pomeridiana fra il 1966-71 di cui anche Johnny Depp, benché di cinque anni più piccino, è stato fan. Tanto che il cineasta ha raccontato di essersi risolto a portare Dark Shadows sullo schermo proprio per esaudire il sogno del suo attore-feticcio (otto film insieme), il quale fin dall’infanzia [...] Vai alla recensione »

Mariuccia Ciotta
Il Manifesto

La stanza buia del bambino Tim Burton è stata ricostruita negli studi inglesi di Pinewood, ingigantita nelle forme di un castello gotico e trasferita sulle sponde di una immaginaria cittadina del Maine, Collinsport, set di Dark Shadows. Laboratorio stregato, il rifugio di Timothy in realtà sorgeva nei sobborghi di Burbank, sulle alture di Los Angeles, a due passi dagli Studios Disney, che lo vedrà, [...] Vai alla recensione »

Massimo Bertarelli
Il Giornale

Trasformato in un vampiro e seppellito da una strega ossessionata da lui, Barnabas (Depp) viene liberato due secoli dopo, nel ’72, trovando accoglienza in discendenti decisamente fuori dalla norma. Omaggio gotico di Tim Burton ad una serie tv fine anni ‘60 che andava per la maggiore. Con che risultato? Sfornando uno dei personaggi meno empatici della galleria burtoniana ma dotato di sano humour british. [...] Vai alla recensione »

Roberto Escobar
L'Espresso

Come fosse Edward Manidiforbici, Barnabas Collins (Johnny Depp) protende le lunghe mani e nervoso ne muove le dita irte di unghie. Bisogna capirlo. È rimasto per 190 anni in una bara serrata con grosse catene e sepolta nella campagna attorno a Collinsport, da qualche parte nel Maine. Nel 1782 ce lo ha fatto rinchiudere per gelosia Angelique Rouchard (Eva Green, strega sensuale e vendicativa, dopo averlo [...] Vai alla recensione »

Valerio Caprara
Il Mattino

Burtoniani di tutto il mondo unitevi. Prima per riconoscere che lo scapigliato poeta dell’aldilà e dei perdenti da un po’ di tempo si sta affievolendo, assomiglia troppo a se stesso e trova difficoltà a governare le dissonanti tonalità delle sue favole nere. Poi per rinfrancarsi cogliendo fior da fiore sullo schermo gli elementi che testimoniano come anche un Tim minore sia sempre preferibile a molti [...] Vai alla recensione »

Fabio Ferzetti
Il Messaggero

C’era una volta Tim Burton, genio che ha reinventato il gotico e il comico con capolavori grondanti sentimento e divertimento. Ora c’è Tim Burton il marchio, vittima del proprio mito, costretto a versare poche gocce di talento in prodotti scuciti come questo Dark Shadows, che aggiorna il concept di una vecchia serie tv a suon di bei nomi e computer grafica, ma dopo un quarto d’ora si imballa, spara [...] Vai alla recensione »

Dario Zonta
L'Unità

Il connubio tra Tim Burton e Johnny Depp è talmente consolidato da risultare non più sorprendente, almeno a giudicare dalle ultime imprese del «duo», che ci sono sembrate ripetitive, fiaccate da un modello che ha barattato l’invenzione con l’aspettativa. Basti pensare a Sleepy Hollow e a Sweeney Todd, fino ad arrivare (ci dispiace deludere i fan) ad Alice nel paese delle meraviglie un condensato quasi [...] Vai alla recensione »

Paola Casella
Europa

Il modo migliore per apprezzare Dark Shadows, il film che Tim Burton ha tratto da una serie televisiva di fine anni ’60 a metà fra l’horror e la soap opera, è come compendio della cinematografia dell’autore, con l’aggiunta di numerosi omaggi al cinema di altri cineasti. A cominciare da Edward Mani di forbice, cui il protagonista di Dark Shadows, il vampiro Barnabas interpretato da Johnny Depp (come [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
venerdì 11 maggio 2012
Tirza Bonifazi

L'uscita del mercoledì di Chronicle ha anticipato l'atmosfera dark che nel fine settimana si estenderà nelle sale italiane con l'arrivo dell'attesissimo Dark Shadows di Tim Burton che, è il caso di dirlo, metterà in ombra tutti gli altri (nuovi) film [...]

VIDEO
giovedì 10 maggio 2012
Nicoletta Dose

L'attore Johnny Depp e il regista Tim Burton, ancora una volta insieme, ancora una volta avvolti nel lato oscuro della nostra immaginazione. Dark Shadows (ispirato alla serie omonima di fine Anni Sessanta) racconta la storia di un vampiro atipico, diverso [...]

GALLERY
mercoledì 9 maggio 2012
Luca Volpe

Erano gli anni Sessanta quando, negli Stati Uniti, la ABC cominciò a trasmettere una soap opera che, nei cinque anni successivi, sarebbe divenuta un vero e proprio cult. Si chiamava Dark Shadows, era stata creata da Dan Curtis e ruotava intorno alle vicende [...]

GALLERY
lunedì 7 maggio 2012
 

Nel 1752, Joshua e Naomi Collins, insieme al figlio Barnabas (Johnny Depp), arrivano in America per cominciare una nuova vita. Trascorrono due decenni e il giovane rampollo ha già conquistato la città di Collinsport, nel Maine.

GALLERY
giovedì 15 settembre 2011
Marlen Vazzoler

In questi giorni nel South Devon in Inghilterra si stanno svolgendo le riprese del film Dark Shadow, l'adattamento cinematografico dell'omonima soap opera degli anni sessanta/settanta, diretto da Tim Burton ed interpretato dal suo fidato attore feticcio [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati