Watch movie | Tentáculos (1977) | Time Jam Valerian Laureline

Qualcosa di speciale

Film 2009 | Drammatico +13 109 min.

Titolo originaleLove Happens
Anno2009
GenereDrammatico
ProduzioneUSA, Canada, Gran Bretagna
Durata109 minuti
Regia diBrandon Camp
AttoriJennifer Aniston, Aaron Eckhart, Dan Fogler, Judy Greer, Martin Sheen, John Carroll Lynch Frances Conroy, Joe Anderson, Sasha Alexander, Clyde Kusatsu, Anne Marie DeLuise, Tyler McClendon, Panou, Michael Kopsa, Michelle Harrison.
Uscitavenerdì 20 agosto 2010
Distribuzione01 Distribution
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,22 su 19 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Brandon Camp. Un film con Jennifer Aniston, Aaron Eckhart, Dan Fogler, Judy Greer, Martin Sheen, John Carroll Lynch. Cast completo Titolo originale: Love Happens. Genere Drammatico - USA, Canada, Gran Bretagna, 2009, durata 109 minuti. Uscita cinema venerdì 20 agosto 2010 distribuito da 01 Distribution. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,22 su 19 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Qualcosa di speciale tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Burke Ryan è un vedovo che ha scritto un libro su come affrontare la perdita di una persona cara; durante un viaggio di lavoro s'invaghisce di una donna che lo aiuterà a superare il dolore. In Italia al Box Office Qualcosa di speciale ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 376 mila euro e 137 mila euro nel primo weekend.

Qualcosa di speciale è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,22/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,44
CONSIGLIATO NÌ
Storia d'amore pericolosamente in bilico tra melodramma e commedia sentimentale.
Recensione di Marzia Gandolfi
venerdì 16 luglio 2010
Recensione di Marzia Gandolfi
venerdì 16 luglio 2010

Burke Ryan è un terapista di successo votato al prossimo. Perduta la moglie tre anni prima in un terribile incidente, Burke ha scritto un libro sulla rielaborazione del lutto e il superamento del dolore. A Seattle, per un seminario che dovrebbe concludersi con un consistente contratto professionale, incontra Eloise Chandler, una giovane donna che colleziona uomini sbagliati e gestisce, con migliori risultati, un'attività floreale. Nei corridoi dell'hotel Burke ed Eloise si scontrano e si incontrano, ciascuno con le sue paure e col peso di un passato mai rimosso. Un appuntamento e un concerto dopo, si innamoreranno trovando un bacio e il modo di ricominciare a vivere.
Che la morte abbia accesso alla commedia è cosa sperimentata al punto che uno dei maggiori successi degli anni Novanta, commedia angloamericana e romantica interpretata da Hugh Grant, porterà persino "un funerale" nel titolo. Eppure la signora incappucciata resta argomento ostico da trattare per il genere citato, meno adatto di un western, un horror o un noir a comprendere il desiderio necrofilico dello spettatore. Brandon Camp, già sceneggiatore di Dragonfly, dramma metafisico interpretato da Kevin Costner e guarda caso incentrato su un lutto coniugale, ritorna da regista sullo stesso argomento, con una morte avvenuta questa volta fuori campo e l'eroe di turno costretto a gestire il clima mortifero del film. Qualcosa di speciale è inondato per questo da artifici stilistici di sicuro effetto che amplificano in misura maggiore la tensione drammatica, alternando il presente del protagonista a flashback gioiosi che rimandano all'amore tra Burke e la consorte defunta, o al contrario angosciosi perché reiterano l'incidente in cui la donna è deceduta. Dentro un ambiente tipicamente borghese e dentro un commento musicale strappalacrime, si muovono i personaggi di Jennifer Aniston e Aaron Eckhart, che vivono un disequilibrio esistenziale risanabile in ogni caso con l'amore, che "accadrà", come suggerisce il titolo originale, non appena gli eventi traumatici verranno rimossi.
Qualcosa di speciale occupa un territorio di confine tra commedia e mélo, spingendo e accelerando le ragioni del melodramma, pur filtrate attraverso una fitta rete di passaggi e riferimenti brillanti, esemplare in questo senso la sequenza dell'approccio nella hall dell'hotel. Aaron Eckhart, eroe romantico dentro un corpo da surfista e dietro al fare sbrigativo, ritorna al ruolo del corporate man dall'aspetto accattivante, come agli esordi con LaBute (Nella società degli uomini) e nell'esordio di Jason Reitman (Thank you for smoking). Questa volta però è portavoce empatico e onesto di un dolore, portatore di fantasmi e intimi rovelli, destinati a dissolversi nell'incontro con un nuovo amore, decisamente abile a scardinare le sue difese e a scoprirne il vero volto. Le lezioni d'amore della protagonista, impartite nella toilette degli uomini o davanti a una composizione floreale, sono un concentrato di amene banalità risolte se non altro dalla vivacità e i motti di spirito della Aniston. Attrice ironica e sentimentale, risarcita da un gentiluomo di cuore e dal lieto fine.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
QUALCOSA DI SPECIALE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
TIMVISION
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 8 settembre 2011
Cenox

Un film che scorre abbastanza bene senza colpi di scena ma godibile, e riesce anche ad offrire nel corso del suo svolgimento parecchie pillole di saggezza. Un uomo, Eckhart, affronto il lutto della perdita della propria amata moglie, scrivendo un libro di successo per come affrontare positivamente la vita successivamente al dramma per uscire dal triste cono della depressione.

domenica 17 aprile 2011
LUCIDO71

Film che dimenticheremo molto facilmente. Il titolo è un'esca, e la pellicola non decolla MAI. Da questi 2 attori ci aspettavamo molto di più, invece non resta nulla: né una sensazione positiva, né tantomeno lacrime all'ultima scena.. deserto nei (pur nobili) contenuti, dialoghi troppo melensi, e nessun colpo di scena da parte di questo nuovo regista.

domenica 6 febbraio 2011
Liuk

Se da qualche parte avete letto che "Qualcosa di speciale" è il successore di "Harry ti presento Sally" e per questo motivo, esattamente come ho fatto io, avete intenzione di vedere la pellicola, sappiate che i due non si assomigliano nemmeno, sarebbe come paragonare un'auto sportiva con un monopattino. Il lavoro di Camp è debolissimo, senza idee e svogliato.

venerdì 17 luglio 2015
Great Steven

QUALCOSA DI SPECIALE (USA, 2010) diretto da BRANDON CAMP. Interpretato da AARON ECKHART, JENNIFER ANISTON, JOHN CARROLL LYNCH, MARTIN SHEEN, JUDY GREER, DAN FOGLER, FRANCES CONROY, SASHA ALEXANDER, JOE ANDERSON Al centro di questa storia struggente (ma non riuscita sotto tutti gli aspetti) c’è il quarantenne Burke Ryan, scrittore che ha raggiunto il successo pubblicando un libro, divenuto [...] Vai alla recensione »

mercoledì 16 aprile 2014
aPaci

Il protagonista del film è Burke Ryan, un terapista che, persa la moglie in un incidente, decide di scrivere un libro sul superamento del dolore in seguito alla perdita di una persona cara. Raggiunta la fama, inizierà a tenere seminari, e in uno di questi conoscerà Eloise, una giovane fioraia molto sfortunata in amore. I due protagonisti, Aaron Eckhart e Jennifer [...] Vai alla recensione »

lunedì 5 marzo 2012
ultimoboyscout

Aaron Eckhart è Ryan Burke, giovane vedovo che conduce seminari su come superare angosce e dolori causati dalla scomparsa di persone care. Ma a ben vedere è proprio lui il primo a non esserci riuscito e solo l'amore per la fioraia Aniston potrebbe salvarlo.. Scritta a quattro mani dal regista con Mike Thompson, risulta essere una comemdia furba con un protagonista fin troppo ambiguo, [...] Vai alla recensione »

venerdì 25 febbraio 2011
ipno74

Commedia romantica con finale strappalacrime. Questo film non mi è dispiaciuto forse trasmette un messaggio più sottile del solito, ovvero, che tanti parlano di amore ma pochi sanno che cosa è in pratica. Affrontare le proprie paure e i propri difetti costa sofferenza e forza di volontà. Non parla del solito " buon sentimento", ma parla di mettersi alla prova [...] Vai alla recensione »

lunedì 7 febbraio 2011
Mr.Duff

Non capisco perchè J.Aniston faccia sempre gli stessi ruoli! Ormai ha fatto tante di quelle commedie che sembra lo stesso personaggio in ogni film.Ci credo che non ha vinto nessun premio dopo Friends! Il film è guardabile ma nulla di eccezionale. Forse si distacca dalle classiche commedie dalle trame prevedibili...qui c'è il dato drammatico e che ti fa pensare al superamento di una perdita, quindi [...] Vai alla recensione »

venerdì 27 agosto 2010
Patty

Bellissimo film, mi è piaciuto tantissimo. Bravissima la Aniston e altrettanto Eckart...lo vorrei rivedere!!:)) E' un film che insegna tante cose, soprattutto quando si è persa una persona cara...come affrontare e superare un lutto... Mi ha commosso tanto, e ci sono delle frasi stupende...da portare nel bagaglio della Vita che ci accompagna tutti i giorni :')

sabato 4 settembre 2010
Patty

l'ho visto già due volte al cinema...mi piace troppo... E' un film che riesce a toccare l'argomento del lutto senza farti uscire dal cinema con l'angoscia o la tristezza... Personalmente, lo rivedrei ancora senza stancarmi. Insegna tanto e non annoia mai.... Bello...bello...bello.. =)

venerdì 18 dicembre 2009
joker91

chiedere alla redazione di mymovies o a chi lo sa ma quando esce sto film in italia

mercoledì 3 aprile 2013
mystic

Se il detto latino nomen omenfosse vero...beh Qualcosa di speciale non avrebbe mai dovuto chiamarsi così. Burke Ryan (Aaron Eckhart) è diventato una celebrità dopo che, avendo perso la moglie in un incidente stradale, ha scritto un libro e tiene seminari su come affrontare positivamente un lutto. La vera svolta nella sua nuova vita arriva però quando conosce la fioraia [...] Vai alla recensione »

sabato 30 marzo 2013
cielitolindo

tutti noi conosciamo innumerevoli metodi migliori per passare due ore...

martedì 25 gennaio 2011
AniStreep

bel film....ben fattooo ,,,, bella e brava la Aniston..cosi come gli altri attori... molte belle alcune frasi del film ^.^ da vedereeee :)

mercoledì 25 agosto 2010
renato volpone

Dalla visione di questo film non mi aspettavo molto, qualche piccola emozione e qualche sorriso. Purtroppo il film non regala ne l'una ne l'altro....la sceneggiatura è assolutamente inverosimile, gli attori incapaci di rendere qualsiasi tipo di immagine emotiva, tranne forse il suocero del protagonista. Jennifer Aniston è assolutamente incapace di recitare.

Frasi
La felicità è uno stato mentale, e come per tutte le cose ci vuole pratica. Dedicate 5 minuti al giorno a sorridere, a sorridere e basta. E dopo un po' vi verrà naturale...
Una frase di Burke (Aaron Eckhart)
dal film Qualcosa di speciale - a cura di Latooscuro
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Robert Abele
The Los Angeles Times

You'd be hard-pressed to find a title more seriously scared of passion or life's randomness than "Love Happens," and the movie it belongs to falls squarely into that category of Hollywood product fatally intimidated by unpredictability. That this superficial romance between a successful self-help author and a nurturing florist is also a film about overcoming the tragedy of losing a loved one only makes [...] Vai alla recensione »

Stephen Holden
The New York Times

Until it erupts in tears, “Love Happens” dawdles along uncertainly as though debating exactly how to season its morose story with enough attempted witticisms to keep the audience from dozing off. Directed by Brandon Camp, from a screenplay he wrote with Mike Thompson, the movie stars Aaron Eckhart and Jennifer Aniston as a widowed self-help guru and the conveniently single Seattle woman who prods him [...] Vai alla recensione »

Boris Sollazzo
Liberazione

Hollywood è ancora la fabbrica delle idee. Peccato che ora, però, siano quasi sempre soggetti furbi nati da buone intuizioni e non solidi script che danno vita a grandi film. Laddove prima il mercato e il botteghino erano un particolare fondamentale, ora ci ritroviamo davanti a una tirannia assoluta degli incassi. E così si possono avere film come "Qualcosa di speciale", inutili e irritanti.

NEWS
NEWS
venerdì 20 agosto 2010
Nicoletta Dose

Magia combina guai Se Nicolas Cage non regalasse al suo pubblico film come L'apprendista stregone, non sarebbe uno degli attori più seguiti del cinema americano. La sua convinzione, coniugata al gusto di voler andare contro tutti, nello spirito di essere [...]

NEWS
mercoledì 14 luglio 2010
Nicoletta Dose

Jennifer Aniston, regina della commedia romantica Anche se l'amore non passa mai di moda, è bene ribadire un concetto: il cinema non riesce a fare a meno dei sentimenti e anche i critici più cinici e disincantati non possono far finta di niente.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati